Quando, finalmente, Pianto lo Stress!

E’ estate, una delle stagioni più belle (ed ovviamente la migliore per me per piantare lo stress!!). Solitamente in primavera pianifico qualche acquisto per i miei terrazzi, e poi in estate mi trovo con una quarantina di piante da accudire ed abbeverare. Così, dopo cena, scappo letteralmente, lasciando i piatti da lavare e la cucina da sistemare, perchè quello si puo’ fare anche quando fuori il sole è andato a nanna. E via, mi avvenuturo sul primo dei miei terrazzini, quello un po’ più grande, che custodisce i miei Hibiscus, ma anche le aromatiche, la pianta del pomodoro, la Dahlia rosa, la Fucsia.. alla ricerca di fiori nuovi, di fiori secchi, e tutto quello che mi sono persa durante il giorno. Armata di secchio con

L'essenziale per accudire le mie bimbe!

L’essenziale per accudire le mie bimbe!

acqua recuperata dal lavaggio delle verdure, spruzzino con acqua normale, spruzzino con acqua filtrata, tanica di acqua demineralizzata e, dulcis in fundo il mio inseparabile annaffiatoio, inizio ad abbeverarle.Tra tutte, rimango incantata dalla forma e dal colore dell’Hibiscus giallo.. è il sole del mio terrazzino, e ci sono affezionatissima. Proseguo con tutte le altre, una dopo l’altra. Finito il secchio, mi sposto sul secondo terrazzino, leggermente più corto, ma custodisce comunque tante meraviglie. L’alberello di Mimosa sta crescendo a dismisura, d’altra parte non si puo’ farle credere di essere una pianta d’appartamento e non un acacia! E qua si apre il valzer del basilico:  10 piante assetate chiedono ristoro per poter essere un giorno, il mio ristoro. Dahlia, Passiflora, rose, un Hibiscus Syriacus, due Sant Paulia, un Hoya carnosa che chiede pietà, e per ultime, le piante carnivore e le orchidee. Un cucciolo di Vanda Ascocenda Mikasa Pink che vuole una doccia tutti i giorni, come del resto la Nephentes Ventrata e pure le due Phalaenopsis. Ma a questo punto, ci si arma di acqua demineralizzata per le carnivore e di acqua filtrata per le orchidee, e poi via una bella nebulizzata a tutte! A questo punto, felice delle nuove scoperte della serata, mentre il cielo nel frattempo si è colorato del rosso del tramonto, saluto i nani, raccolgo tutto e rientro in casa, soddisfatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.